Oltre i confini ideologici, sempre in mezzo alle persone.
Per Verona, per i veronesi.

 

Quante volte, passando per Lungadige Galtarossa, hai osservato con curiosità la lunga fila di cocai fermi sul parapetto? Tutti noi veronesi siamo attratti dalla loro calma e dal loro essere abitudinari. Perché quel loro stare insieme, sempre nello stesso posto, ci trasmette serenità e conforto. È come se volessero dirci che ogni inverno tornano lì perché Verona è bella, perché anche a loro piace vivere in questa città, che hanno imparato a conoscere, che li fa sentire al sicuro e che hanno imparato a considerare casa.

Perché abbiamo scelto il cocal come simbolo?
Il volo degli uccelli stimola da sempre l’immaginazione di noi uomini e donne.
Nel nostro desiderio di libertà e comprensione, ci ispiriamo al volo come superamento dei confini ideologici che offre un punto di vista indipendente. Da lì, guardiamo le cose da prospettive diverse per immaginare un futuro positivo per Verona.
Crediamo che si possa scrivere il futuro di questa città solo essendo sempre attenti a quello che vi accade e sempre vicini ai cittadini, di quartiere in quartiere.

 

Più alto vola il gabbiano, e più vede lontano.
Richard Bach, “Il gabbiano Jonathan Livingston.

CHI SIAMO

Ti starai chiedendo: “chi sono questi?
Siamo un gruppo di persone unite da una grande passione: Verona.
Ognuno di noi ha la propria storia e il proprio lavoro (l’impiegato, la commessa, l’insegnante, il professionista, l’imprenditore, l’albergatore ecc ecc), qualcuno con esperienza amministrativa, siamo più o meno quarantenni (qualcuno più giovane, qualcuno leggermente sopra) e crediamo sia il momento di mettere in campo idee e proposte per la nostra città.

NEWS

IDEA N. 8 – #BORGO VENEZIA SMART CITY

SVILUPPO MOBILITA’ SERVIZI

BORGO VENEZIA SMART CITY: Verona deve essere la prima Smart City d’Italia, la prima città per servizi tecnologici ai cittadini; Comune, Enti e Aziende devono dare l’esempio facendo un percorso urgente di adeguamento e innovazione

Scopri di più

IDEA N. 7 – #COMPLETAMENTO EX-GASOMETRO

PROGETTAZIONE MOBILITA’ SERVIZI

PROGETTO COMPLETAMENTO EX-GASOMETRO: L’area incolta ed abbandonata dell’ex-gasometro è l’ennesimo brutto biglietto da visita che questa Amministrazione offre ai cittadini veronesi e ai turisti. Vuoi conoscere la nostra proposta?

IDEA N. 6 – #PLATEATICI NEI QUARTIERI

SVILUPPO BENESSERE SICUREZZA

 

PROGETTO PLATEATICI NEI QUARTIERI: L’idea è di incentivare nuovi plateatici con un anno gratuito e di sgravare gli altri con minori vincoli e possibilità di lasciarli anche durante l’inverno e anche in sede stradale (ovviamente dove è garantita la sicurezza per la viabilità e per gli avventori).

IDEA N. 5 – #PROGETTO GOLOSANGELES

SVILUPPO BENESSERE PROGETTAZIONE SERVIZI SICUREZZA

 

PROGETTO “GOLOSANGELES”: Il tema sicurezza a Golosine è il tema del giorno, da decenni però.Purtroppo le azioni di Tosi prima e Sboarina-Polato poi non hanno dato i risultati sperati, bisogna ammetterlo. La situazione è seria, e non tende a migliorare, anzi forse sta peggiorando.Le Forze dell’Ordine ci mettono l’anima, con riduzioni di orario, chiusure temporanee, arresti, ma “svuotare l’Oceano con il cucchiaino” è un’utopia.

Dunque va cambiata completamente la strategia.

 

IDEA N. 4 – #FILIPPINI_EXMACELLO

SVILUPPO BENESSERE PROGETTAZIONE SERVIZI SICUREZZA

FILIPPINI ED EX MACELLO: Purtroppo questo spazio non è mai decollato in questi anni, anzi si spegne anno dopo anno. E la stessa fine la sta facendo il meraviglioso Quartiere dei Filippini..

IDEA N. 3 – #LARINASCITADIBASSOACQUAR

SVILUPPO BENESSERE PROGETTAZIONE MOBILITA’ SERVIZI SICUREZZA

LA RINASCITA DI BASSO ACQUAR: oggi è una grande area senza identità e prospettiva, in abbandono e fortemente degradata, forse una delle zone più in decadimento della città, con tantissimi immobili/capannoni in disuso e abbandonati, ma in una posizione strategica, ad un passo dal centro e dalle arterie principali, vicinissima anche al nuovo polo degli ex-Magazzini Generali.

IDEA N. 2 – #PROGETTOCAMPONE-EXCARCERE

SVILUPPO PROGETTAZIONE SERVIZI SICUREZZA

PROGETTO CAMPONE/EX CARCERE: Va attivato un tavolo di lavoro urgente con la proprietà (società privata) per favorire la riqualificazione di questo meraviglioso immobile (costruito nel 1840 insieme a Castel S.Pietro e all’Arsenale), oggi in completo stato di abbandono.

IDEA N. 1 – #QUARTIERENONÈPERIFERIA

SVILUPPO BENESSERE PROGETTAZIONE MOBILITA’ SERVIZI SICUREZZA

PROGETTO QUARTIERI E RIONI STORICI: in ogni campagna elettorale si parla di “riqualificazione dei Quartieri”, molto spesso senza dire come o proponendo semplici, anche se doverosi, interventi di manutenzione delle buche e dei marciapiedi. Il nostro progetto ha due grandi obiettivi: favorire in ogni modo la permanenza dei cittadini nei quartieri e portare interesse, come avviene nelle principali città del mondo, verso i quartieri, dando un motivo ai veronesi e anche ai turisti per andarci. Per fare questo dobbiamo renderli più belli, più vivi, dobbiamo ricreare il senso di comunità e di appartenenza, devono diventare piccoli centri urbani.

Ecco alcune nuove idee:

  • riqualificazione degli immobili attraverso un regolamento edilizio premiante per chi ricostruisce o ristruttura nei quartieri e nelle frazioni, in modo da rendere gli edifici più moderni, sicuri e belli, aumentandone così anche il valore, prevedendo, oltre al bonus nazionale già previsto, un credito di imposta di natura comunale (su IMU e TASI) che permetta una ristrutturazione quasi a costo zero; vanno anche favoriti progetti con firme prestigiose e con idee innovative, che possono sicuramente attrarre curiosità

CONTATTI

Generazione Verona

Via Benazzi 19

Verona, 37135

Codice fiscale 93286130237

COOKIE POLICY

 

RIMANI AGGIORNATO

La tua mail

Generazione Verona userà le informazioni raccolte con questo form per aggiornare gli iscritti con le ultime notizie. Fateci sapere se acconsentite ai seguenti metodi di comunicazione:


Potete cambiare idea in qualsiasi momento cliccando sul tasto "Disiscriviti" che trovate in fondo alle nostre mail, o contattandoci a idee@generazioneverona.it.